CHO 30,08 g

Un unico piatto che può cambiare veste a seconda delle occasioni: da sfizioso aperitivo, a succulento antipasto fino a golosa merenda per spezzare la fame del pomeriggio.

Insomma, oggi abbiamo pensato di suggerirvi una ricetta da sfruttare a vostro piacimento, ma che soprattutto farà impazzire le buone forchette.

Ecco tutti i dettagli per preparare la Sfogliata di caciocavallo e prosciutto cotto!

Ingredienti per l’impasto

250 g acqua
200 g farina Glutafin Select**
200 g farina Pedon**
100 g farina Farmo**
20 g olio EVO
1 uovo
12 g lievito di birra (1/2 cubetto)
8 g sale

Ingredienti per la farcitura

200 g ricotta
200 g prosciutto cotto a cubetti*
130 g mozzarella
100 g caciocavallo
2 uova
q.b. olio, sale, pepe, rosmarino

** Prodotti specifici per celiaci
*Prodotti a rischio contaminazione

Preparazione

Cominciamo con l’impasto!

Impastate tutti gli ingredienti, formate un panetto e lasciatelo riposare coperto per almeno 1 ora.

Ne frattempo procediamo con la farcitura.

Fate saltare il prosciutto cotto a cubetti in una padella con qualche cucchiaio di olio e un rametto di rosmarino. Mescolate il prosciutto con la ricotta, la mozzarella a pezzettini e il caciocavallo grattugiato. Infine aggiustate di sale e pepe.

Stendete l’impasto in modo da formare un rettangolo di 40×50 centimetri e lasciatelo riposare per altri 30 minuti.

Sfogliata_caciocavallo_e _cotto_senza_glutine

Distribuite il ripieno formando un cordone lungo il lato più esteso del rettangolo a 2 cm dal bordo e ripiegatelo sul ripieno. Create un altro cordone accanto e continuate in questo modo così da ottenere un grosso cilindro farcito.

Sfogliata_caciocavallo_e_cotto_gluten_free_uno_chef_per_gaia

Adagiatelo a spirare in una teglia, spennellate la superficie con olio e cuocete in forno statico preriscaldato a 180°C per 40 minuti.

Foto Lorenzo Moreni

Versione con glutine: sostituite le farine senza glutine (500 g) con pari quantità di farina con glutine e impastate con 200 g di acqua.

Sfogliata_caciocavallo_e_cotto_senza_glutine

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *