CHO 55,2 g per 100 g

Nella tradizione emiliana e mantovana è uno dei dolci più apprezzati di sempre, il perfetto fine pasto da assaporare pezzo dopo pezzo, magari accompagnato con una delicata crema. Profumata, croccante e friabile: è la Sbrisolona, ovvero la torta che più di ogni altra si gusta fino all’ultima briciola.

Quindi golosi, questa ricetta è per voi. Noi pensiamo sia veramente difficile resistere a questa delizia e, alla fine, un pezzetto non può che far bene all’umore.

Preparatela con noi, è semplicissima!

Ingredienti

250 g mandorle (di cui 150 g con la buccia e 100 g sbucciate)

250 g farina per Pane e Paste Lievitate BiAglut**

170 g burro

150 g farina di mais per polenta*

150 g zucchero

50 g farina di riso*

2 uova

1 buccia di limone grattugiata

**Prodotti specifici per celiaci

*Prodotti a rischio contaminazione

Preparazione

Tritate le mandorle molto grossolanamente, lasciandone qualcuna intera.

Mescolate tutti gli ingredienti in una terrina.

Ricoprite una teglia circolare del diametro di 30-32 cm con carta forno, rovesciatevi sopra il composto e stendetelo con le mani in uno strato uniforme. Infine, cuocete in forno ventilato preriscaldato a 160°C per 35 minuti circa.

Una volta raffreddata, rompetela con le mani in modo da ottenere dei bei pezzi irregolari.

Versione con glutine: sostituite la farina senza glutine con pari quantità di farina di frumento

sbrisolona-senza-glutine-ph-chiara-marando

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *