CHO 41,84 g per 100 g

Oggi impastiamo e amalgamiamo ingredienti buoni e golosi per preparare un dolce altrettanto godereccio: Treccia con ricotta, albicocche e gocce di cioccolato.
Un ripieno cremoso, fresco e delicato racchiuso in una pasta frolla morbida e profumata. Un mix di sapori che rendono questo dessert una vera tentazione per ogni momento della giornata.

Ingredienti per la frolla
300 g farina per Pane e impasti lievitati BiAglut**
150 g burro
100 g farina di riso*
100 g zucchero
2 uova
8 g lievito per dolci* (1/2 bustina)
1 pizzico di vaniglia dal bacello

Ingredienti per la farcia
400 g ricotta mista
80 g albicocche secche
20 g gocce di cioccolato*
3 g dolcificante* in polvere oppure qualche goccia di dolcificante liquido

**Prodotti specifici per celiaci
* Prodotti a rischio contaminazione

Preparazione
Lavorate tutti gli ingredienti per la pasta frolla fino ad ottenere una palla soda e liscia. Coprite l’impasto con un foglio di pellicola trasparente, quindi fartelo riposare in frigorifero per il tempo necessario a preparare la farcia.
Mescolate la ricotta fino a quando risulterà perfettamente cremosa e senza grumi; aggiungete il dolcificante (o se preferite zucchero a piacere), le albicocche a pezzettini e le gocce di cioccolato, quindi amalgamate bene il tutto.

Treccia-ricotta-albicocche-cioccolato-uno-chef-per-gaia

Stendete la pasta frolla formando 3 rettangoli della dimensione di circa 25 x 20 cm. Nel centro del rettangolo, parallelamente al lato lungo, formate un cilindro di farcia di ricotta. Su entrambi i lati della farcia, tagliate la pasta frolla come se si stesse formando una frangia. Partendo da una estremità, ripiegate le prime due strisce di frolla incrociandole tra loro in modo simile ad una treccia; continuate fino a completamento.

Treccia-ricotta-albicocche-cioccolato-uno-chef-per-gaia

Sistemate le 3 trecce su una teglia coperta con carta forno e cuocetele in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti.

Treccia-ricotta-albicocche-cioccolato-uno-chef-per-gaia

Versione con glutine: sostituire la farina BiAglut con pari quantità di farina di frumento

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *