Articoli

Cosa fare quando hai voglia di uno stuzzichino salato, ma con poco tempo a disposizione e senza accendere il forno? Questa Schiacciata in padella veloce è la soluzione perfetta per merende, aperitivi, feste in giardino e ospiti inaspettati.

Prepara l’impasto in pochi minuti, lascialo riposare per 30 minuti e il gioco è fatto: stendi due dischi di impasto e farciscilo con i tuoi ingredienti preferiti o quello che hai in frigorifero e dispensa.

Io ho trovato l’occasione perfetta per gustare le creme di verdura senza conservanti e senza glutine dell’azienda Citres, miei vicini di stand durante la fiera Cibus 2024. La Schiacciata in padella veloce l’ho preparata sia con la Crema di radicchio che trovi nella ricetta di seguito, che con la Crema di zucca che ho abbinato a fettine di taleggio: preparale entrambe perché è difficilissimo scegliere quale sia più buona.

Schiacciata-in-padella

La ricetta della Schiacciata in padella veloce

33,22 g carboidrati per 100 g

Ingredienti per l’impasto

  • 150 g farina Mix per Pane Nutrifree**
  • 100 g latte
  • 10 g olio extra vergine di oliva
  • sale

Ingredienti per la farcia

**Ingredienti specifici per celiaci

*Ingredienti per i quali verificare l’assenza di glutine in etichetta o sul Prontuario AIC

Preparazione

  1. Preparate l’impasto mescolando in una terrina tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo e sodo. Ricopritelo con pellicola trasparente e lasciatelo riposare per 30 minuti.
  2. Dividete l’impasto a metà e stendete ogni metà con un mattarello in modo da ottenere due dischi di circa 24 cm di diametro, ma con uno dei due leggermente più grande.
  3. Stendete la crema di radicchio e lo stracchino sul disco più grande lasciando circa 1-1,5 cm liberi lungo il perimetro, quindi ricoprite la farcia con il secondo disco e ripiegate il borde del disco inferiore in modo da sigillare la schiacciata.
  4. Ungete leggermente una padella antiaderente, meglio se con olio spray, e fate cuocere la schiacciata per circa 5 minuti per parte aiutandovi con un coperchio per girarla a metà cottura.
  5. Servite la schiacciata calda e sbizzarritevi con le farce!

Schiacciata-in-padella

Se un’azienda storica come il Pastificio Berruto ti chiede di pensare ad una ricetta per i più giovani, completa da un punto di vista nutrizionale, che sia un piatto unico e da pubblicare in piena estate penso subito ai miei ragazzi, a ciò che sarebbero capaci di prepararsi da soli e, soprattutto, a cosa renderebbe felici loro e gli amici per un pranzo d’estate: ecco la mia Insalata di Pasta Coronation.

La mia ricetta prende ispirazione dal Coronation chicken, un piatto freddo di pollo che era stato inventato dalle due donne a capo della scuola di cucina di Londra Cordon Bleu per il banchetto organizzato per l’incoronazione della Regina Elisabetta nel 1953. Il nome è quindi un chiaro tributo all’evento per il quale era stato pensato.

Oltre al pollo bollito e lasciato raffreddare, la ricetta prevedeva l’utilizzo di albicocche secche, curry, maionese e panna acida, oltre ad altri ingredienti in minore misura. I due ingredienti su cui mi sono permessa di intervenire sono la maionese, di cui ho ridotto drasticamente la quantità, e la panna acida, che ho sostituito con yogurt greco a zero grassi, oltre alle personalizzazioni della ricetta per trasformarla in una squisita insalata di pasta.

Al pollo ho quindi aggiunto la pasta come fonte di carboidrati e i pomodorini come fonte di fibre e tocco di freschezza, insomma un tripudio di profumi, sapori e colori per un’estate davvero regale!

Gli ingredienti principali dell'Insalata di pasta Coronation

Gli ingredienti principali dell’Insalata di pasta Coronation

La ricetta dell’Insalata di Pasta Coronation

22,16 g di carboidrati per 100 g

Ingredienti per 4-6 persone

  • 600 g pollo
  • 300 g penne senza glutine Berruto**
  • 150 g acqua di cottura del pollo
  • 85 g albicocche secche
  • 75 g yogurt greco 0 grassi
  • 75 g maionese*
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 2 scalogni
  • 2 cucchiaini di curry*
  • 1 cucchiaio raso di concentrato di pomodoro
  • succo di ½ limone
  • prezzemolo tritato
  • 1 foglia di alloro
  • 4 grani di pepe
  • sale e pepe

**Ingredienti specifici per celiaci

*Ingredienti per i quali verificare l’assenza di glutine in etichetta o sul Prontuario AIC

Preparazione

  1. Fate bollire i petti di pollo in un capiente tegame con la foglia di alloro, la cipolla e la carota. Aggiungete mezzo cucchiaio di sale e il pepe in grani; portate a bollore su fuoco medio e fate cuocere per circa 25 minuti.  Allontanate dal fuoco e lasciate raffreddare il pollo nel brodo di cottura.
  2. Nel frattempo fate appassire gli scalogni tritati finemente in una padella antiaderente con un filo d’olio; aggiungete il curry e continuate a cuocere per un minuto. Aggiungete il concentrato di pomodoro disciolto nel brodo di cottura del pollo, il succo di limone e cuocete per 10 minuti in modo da addensare la salsa. Allontanate dal fuoco e fate intiepidire.
  3. Togliete il pollo dal brodo e tagliatelo a pezzi piuttosto regolari.
  4. Mescolate insieme la maionese, lo yogurt e la salsa al curry; aggiungetevi le albicocche a pezzi e insaporite con sale e pepe.
  5. Condite il pollo con la salsa mescolandolo in modo che ne venga completamente ricoperto e lasciatelo riposare.
  6. Cuocete le penne in abbondante acqua salata lasciandole al dente, scolatele e conditele con l’insalata di pollo. Completate con qualche pomodorino tagliato e una spolverata di prezzemolo tritato. Servite l’insalata tiepida o fredda a piacere: è semplicemente irresistibile!

Pasta coronation

La versione con glutine della Pasta Coronation

Sostituite le Penne Berruto senza glutine con Penne Berruto convenzionali, mentre il sugo contiene solamente ingredienti naturalmente senza glutine, quindi non necessita di alcuna modifica.