Articoli

Ormai lo sapete, la nostra sezione “Polpettando” è stata ideata per raccogliere tante e originali ricette pensate per rendere sempre diverso e gustoso l’alimento per eccellenza che piace a grandi e piccini: le polpette.

Quindi oggi vi proponiamo una versione perfetta per far mangiare anche ai bimbi gli spinaci, una verdura ricca di sali minerali spesso non molto apprezzata.

Ecco gli ingredienti utili per le nostre Polpette di spinaci. E se volete altre idee per le polpette, sbizzarritevi!

La ricetta delle Polpette di spinaci

carboidrati 6,58 g per 100 g

Ingredienti

  • 600 g macinato magro di manzo
  • 150 g spinaci cotti
  • 50 g Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 30 g pangrattato**
  • 30 g olio extra vergine di oliva
  • 20 g farina di riso integrale*
  • 1 uovo
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale, olio extra vergine di oliva, salvia, latte

**Ingredienti specifici per celiaci

*Ingredienti per i quali verificare l’assenza di glutine in etichetta o sul Prontuario AIC

Preparazione

  1. Mescolate il macinato con l’uovo, il pangrattato e il Parmigiano grattugiato; aggiustate di sale. Tritate finemente gli spinaci e incorporateli al composto di carne macinata.
  2. Formate delle polpette di circa 5 cm di diametro, infarinatele leggermente e mettetele in una padella antiaderente con un filo d’olio extra vergine di oliva, uno spicchio d’aglio e due foglie di salvia.
  3. Fatele rosolare su entrambi e lati, quindi abbassate il fuoco, coprite e portate a cottura per per circa 30 minuti aggiungendo un po’ di latte e qualche cucchiaio d’acqua, se necessario.
  4. Servite ben calde.

polpette-di-spinaci-blog-uno-chef-per-gaia-ph-chiara-marando

La versione con glutine delle Polpette di spinaci

Sostituite il pangrattato senza glutine con pangrattato convenzionale ed eventualmente la farina di riso con farina di frumento.

Questa volta ci siamo fatti ispirare dalla voglia di proporvi un secondo piatto succulento ma leggero, perfetto per accogliere queste prime giornate estive. Insomma, una ricetta semplice che unisce alla digeribilità della carne bianca della tacchinella, la dolcezza degli zucchini e la golosità della scamorza.

Se desiderate un’idea per un contorno, provate la Ratatouille.

Ingredienti pronti, padella sul fuoco e si comincia con la preparazione della Tacchinella Ripiena

La ricetta della Tacchinella ripiena

carboidrati 0,73 per 100 g

Ingredienti

  • 750 g petto di tacchinella
  • 250 g zucchine
  • 65 g cipollotto
  • 60 g scamorza dolce
  • 30 g olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • latte, rosmarino, salvia, sale

Preparazione

  1. Per semplificare la preparazione, fatevi tagliare il petto di tacchinella dal macellaio in modo da formare un rettangolo.
  2. Nel wok oppure in una padella antiaderente, mettete un filo d’olio extra vergine e fatevi saltare lo spicchio d’aglio insieme al cipollotto tritato finemente ed alle zucchine tagliate a julienne o a fettine sottili.

tacchinella-ripiena-senza-glutine-uno-chef-per-gaia
3. Aggiustate di sale e portate a cottura. Togliete lo spicchio d’aglio e stendete le zucchine sul rettangolo di carne. Ricopritelo con fettine di scamorza ed arrotolate in modo da formare un cilindro. Quindi, legate l’arrosto con dello spago in modo che non fuoriesca il ripieno.

tacchinella-ripiena-senza-glutine-uno-chef-per-gaia

4. Mettete un filo d’olio in un tegame e fatevi rosolare l’arrosto; aggiungete poi un goccio di latte, un rametto di rosmarino e qualche foglia di salvia; mettete il coperchio e lasciate cuocere l’arrosto per 45 minuti.

5. Se si dovesse formare molto liquido, togliete il coperchio e lasciate evaporare facendo rosolare la superficie dell’arrosto.
Servite ben caldo a fette, eventualmente accompagnato con un cucchiaio del fondo di cottura.

tacchinella-ripiena-senza-glutine-uno-chef-per-gaia

La versione con glutine della Tacchinella ripiena

La ricetta è naturalmente senza glutine, quindi non richiede adattamenti.