CHO 24,37 g di pasta cotta e condita, senza formaggio

Grazie ad un caro amico, abbiamo scoperto l’esistenza di un antico pastificio italiano di Roseto degli Abruzzi che venne fondato nel 1898 da Luigi Verrigni. Ma la cosa ancora più piacevole è stato apprendere che questo produttore italiano ha anche una linea dedicata al senza glutine!
Altra particolarità? L’etichetta degli ingredienti: farina di mais e farina di riso, pochi elementi, una vera rarità nel mondo del senza glutine.

Quindi eccoci con una ricetta per festeggiare l’incontro tra questa pasta ed una delle verdure di stagione preferite: gli asparagi.
L’intenzione è stata quella di servire questa portata come piatto unico, sia dal punto di vista del potere saziante, sia da quello nutrizionale: verdure, legumi e pasta, tutto quello che si trova alla base della Piramide alimentare della Dieta Mediterranea.

Ingredienti

600 g asparagi freschi
300 g pasta di mais e riso Verrigni trafilata in bronzo**
125 g fagioli cannellini in scatola
30 g porro
20 g pomodorini secchi
q.b. olio extra vergine di oliva, formaggio grattugiato a piacere

**Prodotti specifici per celiaci

Preparazione

Lavate gli asparagi; separate le punte e la parte più tenera da quella verde più dura.
Mettete le parti tenere in una padella antiaderente con i bordi leggermente alti, aggiungete un filo d’olio e fate saltare; quando saranno quasi cotte, aggiungete i fagioli cannellini sgocciolati e i pomodorini a pezzetti; completate la cottura e lasciate il sugo nella padella.

Fate ammorbidire il porro a fettine in una tegamino con un filo d’olio, aggiungete le parti verdi più dure tagliate a pezzetti, aggiungete un po’ di acqua e portate a cottura. Quando saranno perfettamente cotte, frullate il tutto con un frullatore a immersione, poi versate la crema nella padella con il resto del sugo.
Cuocete la pasta Verrigni in abbondante acqua bollente salata, scolatela ancora al dente e buttatela nella padella con il sugo aggiungendo, se necessario, un mestolo di acqua di cottura.
Fate saltare la pasta nel sugo per 1-2 minuti e servite con un filo d’olio extra vergine a crudo e, se lo desiderate, del formaggio grattugiato a piacere.

Pasta-asparagi-e-cannellini-uno-chef-per-gaia-senza-glutine

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *